Il calendario editoriale

Il calendario editoriale
Share Button

Per chi si occupa di comunicare per una azienda, per un ente locale e deve quindi gestire canali social e, perché no, anche un blog, lo strumento basilare con cui lavorare tutti i giorni è, senza alcun dubbio, il calendario editoriale. Questo strumento, molto semplice, può aiutare il professionista in questione a gestire il suo tempo, le sue risorse nel migliore dei modi, mettendo nero su bianco e con relativo anticipo, tutti i contenuti che si andranno a pubblicare.

Come è fatto

Il calendario editoriale può esistere sia in forma cartacea che in forma digitale (questa ultima forma, è molto utile se dovete lavorare in team e non siete gli unici a dover apportare delle modifiche ai contenuti da pubblicare) utilizzando strumenti come Google Calendar o altre applicazioni scaricabili gratuitamente o semplicemente un calendario creato su Excel.

A seconda del tipo di contenuti che abbiamo in mente, possiamo creare dei calendari editoriali mensili o settimanali: con pochi contenuti è meglio lavorare sul mese, con tanti contenuti è meglio lavorare con base settimanale. Nel calendario andremo ad inserire le rubriche (nel caso fossero presenti) ed evidenzieremo con colori diversi le diverse tipologie di contenuti che pubblicheremo. Molto utile anche inserire la presenza o meno di una immagine o l’idea dell’immagine da inserire e che i colleghi del reparto grafico andranno ad elaborare e un link di rimando che possa essere utile al nostro lettore.

Domande per calendario editoriale

Come per ogni articolo, cerchiamo sempre di rispondere a queste domande, mentre stendiamo il nostro Calendario Editoriale.

Andranno indicati anche i social network in cui condividere il contenuto: ricordate che non tutti i contenuti vanno bene per tutti i social network.

Il calendario editoriale, per chi lo redige, deve essere un documento il più parlante possibile: tutte le informazioni devono essere presenti e comprensibili subito.

Voi come vi approcciate al Calendario editoriale? Lo scrivete?

Share Button

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *